Spedire un pacco al giorno d’oggi è diventata un’operazione molto più diffusa. Questo perché a causa delle restrizioni che hanno portato alla chiusura di tanti negozi, le persone hanno cominciato a dedicarsi prevalentemente alle vendite online e alle spedizioni in generale. Non tutti, però, sanno come si possa spedire un pacco con corriere e tutto ciò che serve. Vediamo nel dettaglio.

Importanza del corriere

Per prima cosa bisogna scegliere il corriere. Si tratta di un’operazione che può essere non semplice, considerando che ormai troviamo in rete tantissimi servizi di questo tipo. I corrieri online si sono moltiplicati nel corso degli ultimi mesi, proprio come gli e-commerce. D’altronde, un sito che si occupa di vendite online ha necessità di affidarsi ad un corriere, per forza di cose. La scelta può essere dettata da diverse esigenze, soggettive prevalentemente: ci riferiamo a tempistiche, costi effettivi e così via. Ovviamente ogni corriere mette in chiaro ogni informazione specifica sul servizio, la quale è facilmente leggibile.

Il modulo

Una volta scelto il giusto corriere online, allora possiamo facilmente compilare il modulo previsto. Si tratta di form rapidissimi da compilare e molto intuitivi. Qui vengono indicati i dati del mittente e del destinatario, con la data del ritiro e altre informazioni. Anche le modalità di pagamento sono nella maggior parte dei casi indicati in questa sezione del sito.

Stampa della ricevuta e ritiro

Non appena si è conclusa questa fase, allora si può stampare la ricevuta che viene inviata per mail dal sito del corriere online. Una volta stampata la ricevuta in questione si deve attaccare sul pacco, infatti questa svolge la funzione di etichetta del pacco stesso. Ci sono tante etichette quanti sono i pacchi da spedire. Di solito questa va attaccata sulla facciata superiore del pacco che bisogna spedire, per renderla quanto più leggibile possibile.

L’etichetta vede indicate diverse informazioni sulla spedizione, compreso il numero di tracking, utile a tracciare il pacco. Per quanto riguarda il ritiro del pacco, la maggior parte dei corrieri online prevedono anche il ritiro a domicilio, senza doversi recare per forza al punto di ritiro. Il numero di tracking permette poi di seguire in ogni istante i movimenti del pacco.

Altre info utili

Per quanto riguarda il ritiro del pacco, questo, se avviene con protagonisti degli utenti privati, allora avviene tramite il citofono. Ecco perché è fondamentale che il nome del mittente sia indicato sullo stesso. Per quanto riguarda la consegna, stesso discorso, ma ovviamente col nome del destinatario. È necessario, oltretutto, verificare sempre che il destinatario sia in casa alla consegna. Se è necessario spedire un pacco in Europa, si può allegare anche il numero di telefono e magari anche una mail del destinatario, per permettere a quest’ultimo di rimanere sempre aggiornato sui movimenti del pacco. Uno degli escamotage che può essere sicuramente utile è quello di scattare una foto del pacco prima di spedirlo, anche del contenuto dello stesso. In questo modo si potrà verificare eventualmente un danneggiamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here