Sicurezza nelle case: questo è uno dei temi scottanti del nostro tempo. Però pare che i furti con scasso siano in calo, ma resta in ogni caso uno dei reati più frequenti che vengono commessi, principalmente nelle grandi città e nei periodi estivi; quando le strade si svuotano e i palazzi restano praticamente disabitati. Il fenomeno era diventato talmente preoccupante che aveva spinto i cittadini in molte città ad attivarsi, collaborando attivamente con le forze dell’ordine. Di recente sono state ideate delle vere e proprie campagne di prevenzione, per ampliare le informazioni sul tema e ridurre la frequenza dei furti attraverso l’auto-protezione di tutte le potenziali vittime.

Sentirsi sicuri a casa propria

Ovvero gli abitanti dei quartieri delle grandi città, ma anche quelli che sono residenti nell’hinterland delle stesse, e nelle ville isolate; durante queste campagne di prevenzione di frequente sono stati anche distribuiti volantini con consigli per i privati: come proteggersi dagli eventuali furti nella propria abitazione. Il furto con scasso è uno dei reati che oltre a intaccare i beni della vittima o delle vittime, lascia sempre uno strascico di carattere psicologico, poiché la persona derubata subisce un trauma che gli rende impossibile nel futuro sentirsi al sicuro a casa propria, è un colpo alla propria sfera personale, alla propria sicurezza e al sentirsi a proprio agio in casa propria.

Cosa fare in caso di intrusione?

Ma che cosa può fare un privato per evitare che degli estranei si introducono nella propria casa? Innanzitutto se una persona deve assentarsi a lungo deve prestare attenzione nel chiudere bene a chiave le porte e le finestre; mettere al sicuro tutti gli oggetti di valore, e attivare un allarme, se la casa ne è dotata. Diversamente se invece si teme un intrusione da parte di terzi mentre si è in casa, magari nelle ore notturne dedicate al riposo, quello che si deve fare, quando si ha l’impressione di sentire dei rumori, o si ha la sensazione che qualcuno si è già introdotto in casa propria è di accendere immediatamente le luci, chiudersi a chiave in una stanza.

Tenere sempre un telefono a portata di mano

Ma attenzione a chiudere a chiave anche le eventuali porte che sono rimaste aperte e chiamare immediatamente le forze dell’ordine. Purtroppo non sempre questi provvedimenti possono essere messi in atto tempestivamente, o tutti assieme. In quel caso la cosa importante è avere sempre a portata di mano un telefono per poter comunicare con l’esterno. E mai fare reazioni aggressive che possono sfociare in eventi drammatici.

Cosa è meglio fare in caso di estranei in casa?

Purtroppo c’è anche chi sostiene che rivelare la propria presenza in casa è pericoloso, ed è quindi preferibile rimanere nascosti nel silenzio e nel buio, questo però non ci assicura la salvezza da eventuali aggressioni, e sicuramente non impedirà ai ladri di rubare tutto ciò che possono portarsi via; ma come dice il proverbio è meglio prevenire che curare. Una buona protezione è senza dubbio l’installazione di porte blindate, ovvero porte molto difficili da aprire, con serrature particolarmente efficaci, che hanno il potere di rendere la casa davvero protetta.

La figura importantissima del fabbro

Per rendere la propria abitazione sicura al 100% è necessario rivolgersi ad un esperto o a un team di esperti; per fare un esempio citiamo fabbro a Milano perché rivolgersi a un professionista è la scelta migliore, per farsi consigliare e per avere un preventivo sugli eventuali lavori di manutenzione alla porta d’ingresso. Oppure informarsi sul costo dell’installazione di una nuova porta blindata. Questa tipologia di porta è il mezzo oggi più diffuso per proteggere le case dall’intrusione di ladri e malviventi, la problematica non è da sottovalutare, quindi è preferibile mettersi in contatto con una ditta che si occupa della manutenzione e delle riparazioni delle porte blindate, ma soprattutto anche per richiedere una valutazione sommaria dei nostri infissi e per una revisione generale della porta di casa nostra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here