È diventata una barzelletta il progetto di fusione tra Vercelli e Sali. Antonio Prencipe a poche ore dalla conclusione de consiglio comunale  che una volta di più ha sbarrato ancora di più la strada al progetto di fusione tra i due comuni ha detto:“Dopo la figuraccia rimediata l’ultima volta in Consiglio comunale, la maggioranza-Forte ci ha riprovato tentando di modificare lo Statuto comunale per arrivare alla “fusione” per incorporazione del Comune di Sali. Non avendo i numeri per poterlo fare, ha tentato di blandire noi della minoranza appellandosi a ipotetici interessi per la città” “la sindaca quando parla di interessi della città si riferisce, ad esempio, a quando ha letteralmente regalato Atena all’Iren, privando i cittadini vercellesi della propria azienda di servizi municipali. O quando ha avviato il non condiviso” progetto obbrobrioso di copertura della piscina del centro nuoto , ora letteralmente arenato…”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here