GoDaddy, leader mondiale nel campo del web hosting, con oltre 78 domini di utenti privati e aziende in gestione, si dimostra da sempre attento alla formazione e alla professionalizzazione dei propri clienti. Grazie ad appuntamenti a cadenza mensile, fruibili gratuitamente nella sezione blog del suo sito, in cui figure autorevoli del mondo digitale mettono a disposizione le proprie competenze, la diffusione della cultura digitale non è mai stata così alla portata di tutti.

Si tratta infatti di un ciclo di GoWebinar presenti in live streaming sulla pagina Facebook di GoDaddy e anche sul blog della società di hosting, per chi se lo fosse perso durante la diretta.

Il prossimo incontro avrà luogo il 27 ottobre alle ore 14.00 quando verrà affrontato un aspetto del social media marketing necessario per diventare esperti nell’aumentare l’engagement sui canali della propria azienda.

A tenere banco sarà Jose Gragnaniello, fondatore di Socialmediamarketing.it, social media agency e blog di riferimento per appassionati di social media marketing, con intervento dal titolo “Incrementare l’engagement sui social con una content strategy vincente”. In questo openspace di formazione, Gragnaniello farà una breve introduzione al social media marketing, illustrerà quali sono i tipi di contenuti più graditi agli algoritmi delle diverse piattaforme e spiegherà come generare contenuti ad alto engagement e diventare un punto di riferimento sui social per i potenziali clienti.

In passato, le aziende che desideravano comunicare con i propri clienti lo facevano acquistando pubblicità televisive, radiofoniche o stampate. I social network hanno cambiato radicalmente il modo in cui le società comunicano con i propri clienti, creando essenzialmente un forum pubblico per la comunicazione. Il coinvolgimento dei social media (l’engagement) è una misura dell’efficacia con cui un’azienda interagisce con i propri clienti nel flusso social.

Può essere misurato in diversi modi: mi piace, condivisioni, opinioni, commenti, follower, ecc., e corrisponde al numero di persone che stabiliscono una relazione con il marchio. Con la persona media che trascorre in media meno di due ore al giorno sui social media, interagire con i social media è essenziale affinché ogni brand riceva abbastanza attenzione.

Stabilire una presenza sui social media, costruire un pubblico e associarli efficacemente a una strategia di content marketing è un grande sforzo, ma i vantaggi che si riescono ad ottenere da questo investimento sui social media sono molteplici.

Il coinvolgimento sui social media paga più della pubblicità tradizionale. D’altro canto, le campagne di coinvolgimento sui social media ricche di azione possono generare molte più visualizzazioni e pubblicità per le attività rispetto a un volantino cartaceo, a un costo una tantum. Ogni singola persona che condivide o re-twitta un messaggio lanciato da un brand potrebbe raggiungere centinaia o addirittura migliaia di persone praticamente senza alcun costo. Le aziende che perdono questo con strategie di social media che non generano coinvolgimento stanno perdendo di fatto una grande opportunità.

Le attività commerciali che si concentrano sul rafforzamento del loro coinvolgimento con i social media possono trarre vantaggio da una maggiore portata del marketing e ROI, nonché una maggiore consapevolezza del marchio che rende più facile attrarre nuovi clienti.

Il concept alla base del ciclo di GoWebinar che si ripetono ogni mese è quello di creare una community, uno spazio di incontro e di scambio tra doers per dare vita a nuovi progetti, nuovi sogni, nuove interazioni tra utenti e quindi nuove possibilità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here