Chi è esperto di magia, studioso da anni o un semplice appassionato, saprà bene cosa significhi parlare di fatture d’amore, legamenti d’amore ma anche incantesimi di protezione, benedizioni e cicli lunari. Soprattutto nella magia rossa, ovvero la branchia della magia che basa il suo sapere sulla coppia e sulle unioni, vi è sempre un po’ di confusione, specialmente quando si parla di legamenti sentimentali. Rispetto a quanto si possa pensare, questi rituali non appartengono alla rossa, bensì a quella nera, poiché a differenza di un riavvicinamento d’amore, il legamento richiede energie volte all’unione dei soggetti, nella maggior parte dei casi andando contro la volontà di uno dei due. Sono tantissime le persone appassionate del mondo della magia, tanto da studiarla e praticarla in casa, eppure ciò che molti non sanno, è che farlo senza conoscenza o senza esperienza, può risultare parecchio pericoloso. Se anche tu che stai leggendo ti ritrovi in quanto appena descritto, potrebbe esserti capitato almeno una volta di pensare a fare un legamento d’amore in casa. Ma è effettivamente possibile? Si corrono dei rischi? In questa guida cercheremo di spiegare quando e come possono essere effettuati senza problematiche serie. Scopriamo insieme tutti i dettagli

Magia rossa e legamenti d’amore: è possibile farli nella formula fai da te?

Non è per nulla raro trovare streghe, stregoni o presunti tali che pratichino magia e rituali da soli, comodamente in casa. La maggior parte di questi sono in realtà studenti alle prime armi oppure studiosi che dopo anni ed anni di ricerche hanno deciso di iniziarsi volutamente alla pratica magica. Tuttavia, portando un semplice esempio, se non siamo esperti di cucina, l’idea di preparare il ragù per la lasagna potrebbe essere impensabile, affinché il piatto risulti goloso e appetibile. Lo stesso discorso vale anche per le arti magiche, quindi affinché un rituale non solo si esaudisca ma funzioni al 100%, richiede in precedenza uno studio approfondito. Quindi, è possibile fare un legamento d’amore in casa? Se siete inesperti o neofiti, la risposta è No. Il motivo tra l’altro è semplice da intuire: un legamento o fattura d’amore, non appartiene alla branchia della magia rossa, bensì della nera come avevamo già accennato in precedenza, pertanto potremmo entrare in contatto con energie o entità difficili da manovrare e solo le mani esperte di un operatore esoterico certificato potranno aiutarci allo scopo.

Inoltre è sempre importante ricordarsi del cosiddetto ‘colpo di non ritorno’, ovvero quel tipo di energia che inevitabilmente torna indietro nel momento in cui il rituale non funziona o non ha dato i risultati sperati. I principianti in campo magico potrebbero riscontrare problematiche serie soprattutto al livello psicologico e spirituale, poiché incapaci di manovrarle. Tuttavia, possiamo effettuare un semplice rituale di avvicinamento d’amore, a scopo benefico e in base al tipo di esperienza accumulata. Vediamo insieme, puramente a scopo dimostrativo, un semplice rituale di avvicinamento.

Rituale di avvicinamento d’amore

Avendo chiarito cosa sia un legamento d’amore e di quanto risulti complicato eseguirne uno se non si è dei veri esperti, possiamo provare un semplicissimo rituale di riavvicinamento, volto quindi a non legare qualcuno a sé contro la sua volontà, ma a stimolare un eventuale ritorno, laddove vi sia ancora la possibilità di un riscontro. Risulta inutile questo tipo di rituale se la persona a cui vogliamo rivolgere il rito abbia già un compagno o una compagna, poiché in quel caso ci si dovrebbe rivolgere ad incanti di magia nera e come abbiamo appena compreso, potrebbero risultare pericolosi da mani inesperte. Ma vediamo nello specifico come effettuarne uno semplice riavvicinamento.

Prendiamo una candela rosa nuova, ungiamola con un olio aromatizzato alla rosa o alla lavanda, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto. Eseguiamo il rito in luna crescente. Dopo aver unto a dovere la candela, accendiamola e posizioniamola su un candelabro per poi accenderla. Procuriamoci un nastro rosso, leghiamolo all’indice della mano destra e posizioniamolo subito dopo sul cuore, pensando fortemente alla persona che amiamo con pensieri d’amore, di positività e dolcezza. Ripetiamo il tutto sette volte, spegniamo la candela e portiamo il nastro con noi riempiendolo ogni giorno con pensieri d’amore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here