Le sigarette elettroniche si sono dimostrate, fin dalla loro entrata sul mercato, la soluzione migliore per tutti quelli che vogliono abbandonare la pessima abitudine del fumo tradizionale.

Una svapata è senza dubbio un’abitudine più sana rispetto alla sigaretta tradizionale, come evidenziato anche in questo articolo. Anzi: le svapo sono da considerarsi la soluzione al vizio del fumo.

Infatti per ridurre, cessare o migliorare le proprie abitudini di fumo non vi è miglior mezzo delle e-cigarette. Chiudere con la propria dipendenza da tabagismo non è mai stato così semplice.

Attraverso questi dispositivi elettronici infatti, si può personalizzare un percorso che mira a nuovi obiettivi più sani: attraverso la scelta della sigaretta elettronica e dei liquidi che l’andranno ad alimentare si può cambiare vita.

Come funziona la e-cig e perché non fa male

La sigaretta elettronica non fa male ed apporta benefici alla salute perché funziona attraverso un principio completamente differente rispetto alle sigarette tradizionali.

Queste ultime infatti si basano sulla combustione del tabacco e di altri elementi che si rivelano nocivi per la salute. Il tabacco non sarebbe nocivo di per sé, ma una volta portato a combustione sprigiona un grande numero di sostanze dannose per la salute del fumatore e di chi lo circonda.

Le sigarette elettroniche invece non hanno bisogno di nessuna combustione e bypassano completamente il problema. Infatti questi dispositivi funzionano attraverso un altro principio: far passare degli elementi dallo stato liquido a quello gassoso.

Una sigaretta elettronica può essere immaginata come due stanze differenti e chiuse che comunicano tra di loro solo attraverso un piccolo canale.

Da una parte c’è il liquido, privo di catrame ed altri elementi nocivi, dall’altra c’è una sorta di resistenza elettrica che diventa molto calda sfruttando l’energia che gli arriva dalla batteria.

Si noti che la temperatura massima raggiunta da questa resistenza elettrica è infinitamente inferiore rispetto a quella di una semplice combustione.

Tra le due stanze, come abbiamo accennato, c’è un canale di comunicazione che permette il filtraggio lento del liquido dalla sua stanza allo spazio dove è racchiusa la resistenza.

Una volta che il liquido entrerà in contatto con il calore della resistenza elettrica, vi sarà il passaggio dallo stato liquido a quello gassoso. Ecco come funziona una e-cig.

Da una parte ci sono dunque i liquidi con cui la si andrà a caricare, con più o meno nicotina, o anche totalmente sprovvisti di essa e carichi solo di aromi, dall’altra vi è l’atomizzatore, chiamato anche vaporizzatore.

In mezzo a questi due mondi c’è un tamponcino che per capillarità andrà a portare gradualmente e in piccole dosi, il liquido verso il calore che lo trasformerà in vapore da inalare.

I benefici della sigaretta elettronica e come iniziare

Come abbiamo accennato il fumo elettronico apporta benefici immediati alla salute del fumatore; fin da subito infatti cominceranno a migliorare le condizioni dell’apparato respiratorio.

Il gusto e l’olfatto sorprenderanno il fumatore facendogli scoprire quanto il tabagismo gli aveva ottenebrato questi due importanti e fondamentali sensi.

Mal di gola e secchezza orale saranno solo dei brutti ricordi e si percepirà nettamente anche un accrescimento dell’energia individuale nonché una spinta a riprendere attività all’aria aperta e sport.

Ogni nuovo “svaporatore” o “svapatore” ha un desiderio: trovare la sigaretta elettronica perfetta per i suoi gusti, per i suoi obiettivi e per le sue esigenze.

Entrando in questo campo possiamo dire che c’è una prima distinzione tra e-cig classiche e Iqos; queste ultime utilizzano tabacco tostato e vanno a rilasciare sostanze simili a quelle delle sigarette classiche ma in quantità inferiori.

Quando i tabagisti classici passano alla sigaretta elettronica infatti preferiscono utilizzare un liquido a base di nicotina il cui dosaggio andranno a ridurre nel tempo.

In questo modo ci si abitua gradualmente a dosi sempre più basse di quella sostanza che crea dipendenza, senza troppi traumi o sforzi di volontà.

Lentamente la nicotina potrà sparire del tutto dalla fumata e far diventare la svapata soltanto un momento di relax, senza doversi preoccupare della salute.

La sigaretta elettronica perfetta

Inutile stare a dire che le e-cig vengono presentate in così tanti modelli che ne esistono per tutti i gusti, per tutte le esigenze e, soprattutto, per tutti gli stili.

Infatti la sigaretta elettronica è diventata anche una questione di stile: ad ogni outfit è logico abbinare una certa e-cig, così come ad ogni occasione si può abbinare un certo liquido con particolare fragranza.

Parliamo dunque di una completa personalizzazione della fumata che affascina molto e si fa apprezzare in ogni sfumatura. Negli e-commerce di tendenza come TERPY si possono trovare una vasta scelta di sigarette elettroniche e tantissimi liquidi diversi adatti ad ogni occasione ed esigenza.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here