In questi giorni, la Casa di Maranello ha presentato la nuova Ferrari 296 GTS. Questo modello piace agli appassionati del cavallino rampante, agli appassionati di auto spider e innovative, anche agli appassionati di borsa, trading e anche scommesse finanziarie per i bookmakers che offrono questo tipo di palinsesto (Bitstarz Login offre solo sport e giochi da casinò, scommesse varie).

Prime informazioni importanti

Ferrari 296 GTS viene lanciata ufficialmente sul mercato, è un modello unico in quanto è la prima spider firmata Ferrari con sei cilindri, passo corto e performance uniche. Il carattere sportivo si unisce a tutte quelle qualità che la rendono anche un’automobile adatta a giri in città, autostrade, raduni di motori.

Caratteristiche tecniche

Innanzitutto, la Ferrari 296 GTS è una berlinetta sportiva a due posti, una spider che ridefisce il disegno di modelli precedenti prodotti dalla Casa di Maranello, insomma un’innovazione nel settore. C’è una nuova motorizzazione installata, potente e leggera allo stesso tempo: V6 turbo da 663 cavalli accoppiato a motore elettrico da 167 cavalli. Come spiegano diversi giornali, Ferrari mise un motore V6 solo sulla monoposto Dino 156 F2, tanti decenni fa, quasi un secolo, ovvero nel 1957.

La 156 F2

Ferrari nel suo sito ufficiale racconta che la Dino 156 F2 acquisiva il nome del figlio di Enzo Ferrari, un omaggio importante per un modello fondamentale nella storia dell’automobilismo e di Maranello. Proprio su questa auto con motore F2 si rivoluzionerà il comparto delle auto con prestazioni sportive. Il debutto ufficiale sarà nel 1957, anno di nascita del nuovo propulsore. Parliamo di un auto da pista, la berlinetta di oggi è sportiva ma anche cittadina.

La nuova Ferrari spider lanciata oggi aggiunge ai sei cilindri il sistema elettrico plug-in phev. 25 km di autonomia full-electric la rendono automobile sportiva e di lusso perfetta per chi ama percorrere autostrade, magari per chi viaggia verso fiere di automobili o del lusso.

La guida, caratteristiche importanti all’interno della 296 GTS

L’interno di una macchina è tutto, mentre l’esterno protegge passeggeri e guidatore, l’abitacolo deve favorire concentrazione sulla guida, comfort importanti, eleganza e bellezza nel caso di auto come quelle prodotte da Ferrari. Il guidatore si trova con un modello dal volante fluido, pronto ai comandi, ergonomico. Ottima visione tra pannelli e minischermi. I tecnili parlano di qualità fun to drive, inoltre si è curata l’acustica dei giri di ruota anche in accelerazione, insomma non è stato lasciato nulla al caso.

Altre cose da conoscere

La nuova 296 GTB è una berlinetta ibrida e scattante con passo ridotto di 2600 mm, peso di 1540 kg. Dimensioni compatte, design lineare elegante e minimal tranne nel colore. Due tonalità scelte: modello total azzurro, modello rosso e grigio chiaro metallizzato. Le foto ufficiali mostrano le due autmobili su una pista da corsa, sicuramente presto potrà essere vista guidata o nel garage di sportivi, attori, vip vari. Anche Forbes gli ha dedicato un articolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here