Dopo le prove libere che Charles Leclerc ha fatto con la sua 71-75 sul circuito di Miami, ha espresso le sue parole di fidarsi della sua vettura. Per chi ama giocare a poker, tornei, casinò, ippica, sport virtuali e molto altro, si possono ottenere vantaggi su promozioni e bonus con un massimo di 1000 euro. In più si può avere l’occasione anche di partecipare alla modalità live nelle sale da poker, dove per avere maggiori informazioni, è possibile visitare lo sbarco della nuova eurobet poker room. In effetti il ferrarista, nonostante il testacoda, si aspetta un fine settimana alla grande.

Le parole di Charles Leclerc

Charles Leclerc è ottimista per il GP di Miami, anche se alle prove libere in pista non è stato un gran chè. Come decorare una stanza? Ci sono molti modi per farlo, ma quello con gli adesivi a scacchi è il più consigliato, dove per saperne di più si può cliccare qui.  Ma nello stesso tempo, il pilota monegasco, ha ottenuto il miglior tempo, e spera di regalare un qualcosa di bello alla casa Ferrari e a tutti i fans del cavallino rosso. Di qui, Charles Leclerc ha dichiarato:” La Ferrari 71-75 è competitiva e nello stesso tempo adesso mi sto concentrando sulle qualifiche e la corsa. Stiamo lavorando bene e con impegno, domani è un altro giorno e parlerò con i meccanici per avere il meglio della mia vettura!” – ha sottolineato Leclerc. Inoltre ha ancora commentato il ferrarista: “Nonostante tutto devo dire che è stata anche una giornata positiva dove abbiamo conosciuto bene le caratteristiche del nuovo circuito e devo dire che mi piacciono quelle curve che dall’ 11 arrivano alla 16”.

Le prove libere e la pista

Il pilota monegasco inoltre, commenta anche qualcosa riguardo le prove sulla pista di Miami, dove dichiara: ” Siamo riusciti a concludere tutte le prove che avevamo pianificato. Noi piloti siamo vicini tra di noi e la cosa è molto importante per poi vivere questo weekend in sintonia. Sulla traiettoria della pista c’è del grip che sicuramente renderà complicato i sorpassi tra le auto, e con un asfalto così le gomme sono perfette”. Ma Charles Leclerc con la sua Ferrari 71-75 nelle prove libere, è stato il più veloce, dove si è calcolato nel cronometro 1:31.098, tra testacoda e tre bandiere rosse. Con questa tempistica, Charles Leclerc, ha preceduto la Mercedes di George Russell e le due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez dove la RB18 ha avuto dei surriscaldamenti piuttosto anomali. Di certo per tutti i piloti non è stato semplice guidare le loro vetture da corsa in pista dato la temperatura alta e l’asfalto con poca aderenza. L’unico errore è quello di Valtteri Bottas che ha danneggiato il retrotreno della sua Alfa Romeo.

La classifica delle prove libere

In queste prove libere a parte i piccoli difetti dell’asfalto e il caldo impressionante di Miami, la Mercedes W13 è quella che però nelle prime sessioni delle prove ha preceduto tutti. In effetti, il pilota George Russell è riuscito a piazzarsi benissimo vicino alla Ferrari 71-75 di Charles Leclerc. Invece Lewis Hamilton ha chiuso a otto decimi rispetto alla Ferrari mentre Pierre Gasly, è risultato quinto in classifica, davanti a Carlos Sainz. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here