Lewis Hamilton è un pò che non ottiene una vittoria sul podio. Il pilota britannico, dopo l’episodio del GP di Abu Dhabi, voleva ripensarci su invece a quanto pare è più chiaro che mai.

Lewis Hamilton e Abu Dhabi

Nella piattaforma di www.zetcasino.info, tutti gli utenti appassionati del gioco digitale, possono usufruire di tanti bonus, ricche promozioni e premi, in più, l’imbarazzo della scelta per le varietà di giochi disponibili dove il sito consente anche di accedere giocando alla modalità live e connettersi per non perdere il divertimento da ovunque con il proprio dispositivo mobile. Anche se Lewis Hamilton non ha avuto vittorie, resta il campione dai sette titoli mondiali. Dopo il GP di Abu Dhabi, il pilota inglese forse non voleva continuare a correre in F1, ma dall’intervista invece sembra essere convinto invece di cercare la sua vittoria. Ma cosa è accaduto al GP di Abu Dhabi? Due gli snodi della corsa che in teoria decidono il mondiale vinto da Max Verstappen. Quel giorno, c’è stato il sorpasso e la contestazione in curva 7 subito dopo la partenza e l’ingresso della safety car a 5 giri dalla fine. Un mondiale che è sembrato già calcolato per far vincere l’olandese e Lewis Hamilton non ha potuto che rimanerci male. In effetti il pilota britannico ha poi avuto dei ripensamenti nel continuare la sua carriera, ma da un’intervista pare invece più sicuro di sè.

Le parole di Lewis Hamilton

Come migliorare l’alimentazione dei nostri cani per renderli più sani? Tutte le informazioni necessarie per il nostro fido si trovano in questo link. Dopo essere stato fotografato e messo su tutte le copertine della rivista Vanity Fair, Lewis Hamilton ha espresso a sue parole nell’intervista i suoi obiettivi. Riguardo al GP di Abu Dhabi, ha ha commentato così: ” Ho avuto dei ripensamenti se continuare o meno a correre in F1, ma alla fine ho deciso comunque di andare avanti anche se quest’anno ci sono state tante insoddisfazioni. Per quest’anno voglio vincere un GP, mi piace molto guidare e ancora non è arrivato il momento giusto di chiudere la mia carriera. Inoltre riguardo al contratto, sto pensando di prolungarlo oltre il 2023″ – ha sottolineato il pilota britannico.

L’imbroglio al GP di Abu Dhabi

Sempre riguardo al GP di Abu Dhabi, Lewis Hamilton ha dichiarato ancora: ” Quando mi sono accorto che nella corsa cosa stava accadendo, ho pensato che non potevano fregarmi così! Mi ero seduto e sono rimasto incredulo, non ci potevo credere e non avevo la forza di uscire dalla mia vettura. Devo dire che ho vissuto uno dei momenti più brutti e difficili, mi sono sentito preso in giro, in effetti si sapeva tutto, da come è successo, quali decisioni sono state prese e perché, fatto tutto ingiustamente! Ma quel giorno con l’abbraccio di mio padre fiero di me, mi aveva sicuramente risollevato” – ha concluso il pilota britannico.

Lewis Hamilton e la F1

Nonostante tutto Lewis Hamilton, ha una carriera composta da numeri stratosferici e prestazioni eccezionali. Sicuramente però quest’anno, per lui oltre alle insoddisfazioni dei GP, anche delle problematiche con la sua vettura Mercedes W13, Red Bull e Ferrari che gli hanno rubato la prima vittoria dell’anno. Lewis Hamilton però è arrivato in ogni Mondiale con la pole position ed è l’unico pilota nella storia ad esserci riuscito per 15 stagioni consecutive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here