Orrenda vicenda questa compiuta due fratelli, la pazzia di questi uomini è arrivata all’immaginario.

Questi individui hanno costretto molte donne a prostituirsi dopo averle stuprate con brutalità e crudeltà.

Cristian e Sebastian Sandulache stupratori e non solo

Cristian e Sebastian Sandulache avrebbero picchiato e stuprato molte donne obbligandole a prostituirsi. E’ una vicenda orrenda quello che coinvolge Cristian e Sebastian Sandulache, incriminati di traffico di esseri umani, prostituzione forzata, riciclaggio di soldi sporchi, un’attività illegale che avrebbe permesso loro di intascare fino a 8.800 sterline a notte.

La coppia di fratelli rischia fino a 600 anni di prigione per una lunga lista di crimini con diversi retroscena a dir poco spaventosi: avrebbero per esempio introdotto sfere di metallo nei peni per produrre alle donne, che poi costringevano a prostituirsi, più dolore durante i rapporti sessuali e rendendoli per loro più stimolanti

Violenze sessuale con palline di metallo nei peni

Questi due delinquenti…sembra che si sarebbero fatti una sequenza di tagli lungo gli organi genitali per poi introdurre, con facilità, le piccole sfere di metallo, prima di violentare le loro vittime, di due delle quali sono conosciute solo le iniziali, AC e AGM, e che hanno raccontato in tribunale la loro dolorosa esperienza dichiarando che sono state convinte a credere che gli uomini fossero i loro partner.

Hanno percorso quasi tutta la Spagna, avendo la promessa di una vita eccellente da parte dei due fratelli, ….ma una volta giunte sono state malmenate, stuprate e obbligate a diventare prostitute: una di loro ha rivelato che Cristian avrebbe minacciato di bruciare sua mamma e sua nonna mentre un’altra “martire” ha svelato che, se non avesse fatto quello che gli avevano detto, questi uomini criminali dalle idee perverse avrebbero anche violentato la sorella minore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here