Ti senti stressato per la situazione economica, il lavoro, i conflitti relazionali o altri fattori che producono ansia e soffri d’insonnia? Non sei il solo! Mentre i ricercatori e gli studi medici concordano sul fatto che le statistiche sull’ansia e l’insonnia variano a causa dei criteri utilizzati per definire i motivi, oggi circa un terzo degli adulti soffre di una qualche forma di insonnia.

La difficoltà ad addormentarsi può aumentare lo stato d’ansia e derivare dallo stress, nei casi più gravi può sfociare nell’interruzione delle attività diurne. I nuovi criteri diagnostici per l’insonnia messi in atto nel 2020 rafforzano la connessione tra insonnia, stress, ansia e depressione. Le soluzioni sono davvero tante, a partire da una dieta sana, seguire coerentemente un esercizio fisico costante, fino all’assunzione di cannabis legale. Puoi informarti sull’olio di CBD qui.

Quali sono le conseguenze dell’insonnia?

Dormire bene e in modo rilassato è molto importante, un sonno regolare è fondamentale per uno stato di salute ottimale, l’insonnia oltre ad influenzare negativamente lo stato d’animo di una persona, può essere davvero dannosa e pericolosa per la salute.
Anche affrontare l’insonnia cronica può causare stress, per questo è importante che non diventi un circolo vizioso senza via d’uscita. Se la tua insonnia è inizialmente legata allo stress, essere eccessivamente stanco non fa nulla per aiutare a risolvere i problemi ma aumenta il tuo malessere. Ecco alcuni metodi per alleviare lo stress e l’ansia e combattere l’insonnia.

Rilassamento muscolare progressivo

Accumulare tensione muscolare non è salutare per il corpo e la mente e un accumulo si stress può rendere difficile dormire. A differenza della mente che spesso non risponde chiaramente dello stress, il corpo è in grado di avvisare prima, proprio attraverso l’ansia o l’insonnia, eventuali accumuli di stanchezza, preoccupazioni e nervosismo. Il rilassamento muscolare progressivo è un ottimo metodo per ridurre lo stress del tuo corpo.

Scrivere sul diario

Svegliarsi di notte non è mai piacevole, sicuramente ti ritroverai a pensare determinate questioni che possono provocare preoccupazioni di giorno e che non ti lasciano stare anche di notte. Un metodo efficace è quello di tenere un diario dove appuntare sensazioni, esperienze, pensieri e tutto ciò che vuoi. Oltre a stancarti fisicamente quando sei sveglio di notte, libera la tua menta da ogni preoccupazione. In questo modo riuscirai ad elaborare forti emozioni che ti fanno perdere il sonno e trovare soluzioni che possono aiutarti a gestire meglio le situazioni negative.

Accetta la sfida per combattere l’ansia e lo stress

Se soffri di stati di ansia e non riesci a dormire, non devi assolutamente abbatterti e vivere questo stato d’animo in maniera passiva. Reagisci! Cambia la prospettiva e vivi l’insonnia, lo stress e l’ansia come una sfida da vincere, mai come una minaccia. guardare la tua situazione da diverse prospettive o in maniera oggettiva è un valido aiuto per trovare la forza di superare i momenti difficili. Un ottimo metodo è quello di unire questo punto al precedente e fare una lista delle situazioni da affrontare per vincere la tua battaglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here