L’utilità delle carte

Le carte sono un valido strumento per effettuare pagamenti in modo veloce ed in piena sicurezza. Possiamo dire che in alcuni casi il loro utilizzo diventa non solamente una comodità ma una vera e propria necessità. Pensiamo ad esempio agli acquisti online, o a tutti i pagamenti che possono essere domiciliati con l’utilizzo di una carta. Oppure alla necessità di noleggiare un’automobile. Per farlo ci servirà per forza di cose una carta di credito. Ma visto che ne esistono così tante, come possiamo scegliere quella che fa maggiormente al caso nostro? Su cartetop.it possiamo trovare delle recensioni dettagliate su tanti tipi di carte.

Prima di tutto, andiamo a scoprire assieme le differenze tra i principali tipi di carte.

Carte di credito

Una carta di credito è collegata ad un conto bancario. La sua principale caratteristica risiede nel fatto che le spese della carta vengono addebitate sul conto il mese successivo. La carta ha un limite di utilizzo, che può andare da 2000 euro al mese a salire. In pratica si possono spendere in un mese anche più soldi di quelli che sono presenti sul conto bancario. L’importante è far trovare sul conto la somma spesa per il giorno in cui avviene l’addebito. Tra tutte, questa è la carta che ha un costo più elevato, e di solito non si utilizza per fare acquisti online, ma piuttosto per gli acquisti sicuri.

Carta di debito

La carta di debito è sempre collegata ad un conto bancario. A differenza della carta di credito, però, consente di utilizzare solamente il denaro effettivamente presente sul conto. L’addebito in questo caso avviene in modo immediato.

Carta prepagata

E’ una carta che non è collegata ad un conto bancario. Si può ricaricare con strumenti diversi, ad esempio da una tabaccheria mediante un’applicazione sul telefono. Consente di spendere solamente il denaro presente su di essa. Di solito vengono utilizzate da chi è solito comperare online. La maggioranza delle persone infatti la ricarica prima di effettuare un acquisto. In questo modo, in caso di furto di dati, la perdita sarebbe limitata. Molte carte prepagate sono anche dotate di codice IBAN. In questo caso può essere utilizzata per ricevere accrediti mediante bonifico bancario.

I fattori da valutare nella scelta di una carta sono diversi. Uno dei principali requisiti di cui dovremmo interessarci sono i costi connessi ad essa: il costo di attivazione ed il costo mensile. Se viaggiamo molto, informiamoci anche delle spese previste in caso di prelievi o pagamenti all’estero.

Le carte hanno inoltre un limite di utilizzo, limite che non deve entrare in conflitto con il nostro flusso di denaro.

I livelli di sicurezza di alcune carte sono davvero elevati. Molte richiedono la conferma di pagamento sul cellulare o prevedono addirittura un rimborso su una spesa che non abbiamo approvato.

Valutiamo inoltre la qualità del servizio offerto, la facilità con cui si può contattare il servizio clienti, come anche la presenza di un’app pratica ed intuitiva per tenere sempre sotto controllo tutti i movimenti e per effettuare le operazioni di cui abbiamo bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here