La Treviso Basket comincia a lavorare

Il tempo delle chiacchere è finito.  così si è presentato l’allenatore del Treviso Menetti. Dopo due mesi burrascosi dato anche dall’addio di Fantinelli c’è stato pure però un grande mercato in entrata, grazie anche alle molte conoscenze del Ds Gracis. Ora è giusto il momento degli allenamenti e del precampionato. Bisogna cominciare la Regualar Season nel migliore dei modi, cominciando prima di tutto allenandosi bene e concentrati per poi proseguire nelle vittorie in amichevole. “È inutile nascondersi dietro a frasi di circostanza. Quest’anno l’obiettivo è vincere il campionato» ha detto Imbrò senza troppi giri di parole. Il pensiero del coach Menetti,  è praticamente uguale: “Da quando sono a Treviso sento parlare di giocatori del calibro di Vinny Del Negro. Arrivo da tanti anni in serie A1 ed è ovvio che sia io che i ragazzi vogliamo tornarci il più velocemente possibile”. Gli obiettivi sono chiari, ma per Antonutti, veterano alla seconda stagione con la maglia della Treviso Basket, dice la sua: “Nello sport accade spesso che le parole siano diverse da quello che poi il campo dice. Per questo, esser tanti buoni giocatori sommati non basta, bisogna lavorare duro fin da subito in vista del primo obiettivo stagionale (supercoppa, ndr). L’idea della promozione non deve essere un fantasma , perché potrebbe farci arrivare scarichi alle partite importanti. Il campionato sarà lungo e difficile, tutte le squadre si sono rinforzate quindi sarà essenziale una certa costanza nei risultati settimana dopo settimana”. Dopo l’intervista l’intera squadra si è concessa ai propri tifosi andando verso le gradinate. La squadra si allenerà fino al 29 Agosto a Sant’Antonino per poi fare il ritiro a Domegge di Cadore 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here