Il gioverno si è impegnato a stanziare 31 milioni di euro per garantire  ai residenti in Sicilia degli sconti su scali di Comiso e Trapani. Nello Musumeci dice: “Abbiamo registrato la volontà del governo nazionale di accelerare per garantire la continuità territoriale, intanto negli aeroporti di Comiso e Trapani e con uno stanziamento di 31 milioni di euro – dice Cancelleri – il governo si è impegnato anche a fare richiesta all’Unione europea, per la prima volta da parte di un governo italiano, per poter garantire la continuità territoriale e i conseguenti aiuti economici”.
“Se oggi un volo aereo da e per la Sicilia da Roma può costare anche 600 euro se prenotato con scarso anticipo, lo dobbiamo semplicemente al fatto che il Governo Italiano non ha mai avanzato alla Commissione Europea la richiesta del principio di insularità che prevede il riconoscimento di misure specifiche nei confronti delle isole,  è’ arrivato il momento di cambiare musica, il nuovo governo si attiverà immediatamente per riconoscere alla Sicilia le condizioni di continuità territoriale”,  dicono i deputati del Movimento 5 Stelle

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here