Il Pallone d’Oro è un simbolo iconico oltre che un premio ambito che viene assegnato ai calciatori più meritevoli; precedentemente agli ultimi decenni il Pallone d’Oro era conosciuto con il nome di “Calciatore europeo dell’anno”, in effetti è un premio calcistico fondato nel 1956 da una rivista sportiva francese, ed esattamente la France Football, ed è stato assegnato ogni anno da quel lontano 1956 al giocatore che si è distinto con le sue prestazioni in qualsiasi Campionato

Da premio europeo a premio mondiale

Ovvero, il premio viene assegnato al di là della sua nazionalità e della provenienza della squadra alla quale appartiene il giocatore. Autore della creazione di questo premio è Gabriel Hanot, un ex calciatore che assieme ad alcuni colleghi ha pensato a un riconoscimento da assegnare ai migliori giocatori europei. Il primo giocatore che venne insignito di questo bellissimo premio è stato un inglese, e precisamente Stanley Matthews della squadra Blackpool. La regola che il giocatore appartenesse rigorosamente a una squadra europea è rimasta in vigore fino al 1994, di seguito il premio fu rinnovato con un’apertura extra europea.

Pallone d’Oro e FIFA: la fusione prestigiosa

A quel tempo nacque anche il prestigioso premio della Fifa, ma per evitare una competizione annuale tra i due premi, nel 2010 i medesimi vennero fusi in un solo imperdibile premio. In effetti questo premio è carico di eventi importanti e ha gratificato molti giocatori che hanno contribuito a fare la storia del calcio. Ma quanti sono i palloni d’oro della storia del calcio ve lo siete mai chiesto? Il più recente è stato assegnato nel 2018 a Luka Modric. Ma i giocatori che hanno potuto afferrare tra le mani questo meraviglioso Pallone d’Oro sono tantissimi, il più famoso per aver ricevuto questo premio innumerevoli volte è Cristiano Ronaldo, che è stato premiato ben cinque volte, mentre il giocatore che ha preceduto Modric è stato Lionel Messi che ha totalizzato anch’egli cinque Palloni d’Oro.

Tutti i calciatori premiati in circa 60 anni

In pratica dal 1956 questo premio è stato assegnato a Marco Van Basten tre volte, a Joan Cruyff tre volte. A Michel Platini tre volte, e come già detto cinque volte a Ronaldo e cinque volte a Messi; ovviamente ogni giocatore che riceve questo premio accresce anche la fama della squadra alla quale appartiene. Una delle formazioni con il maggior numero di calciatori premiati è la squadra spagnola del Barcellona, seguita dal Real Madrid, altra squadra spagnola. Mentre in terza posizione troviamo la Juventus, squadra italiana con otto Palloni d’Oro portati a casa dai nostri migliori calciatori.

Pallone d’Oro 2019: i favoriti

Anche quest’anno impazzano le scommesse su quale calciatore sarà premiato con il grande pallone aureo; nella rosa dei favoriti vi sono alcune “new entry” ma sono sempre presenti i grandi veterani del premio, ovvero Ronaldo e Messi; super favorito dei nomi nuovi Virgil Van Dijk, olandese del Liverpool, in sequenza gli altri quattro favoriti sono: Lionel Messi, Alisson Becker, Cristiano Ronaldo e Sadio Manè.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here