Tutti di nuovo a lavorare ma anche tutti ad attendere la prossima festività o meglio giornata commemorativa importanti primaverile: il 1 maggio. In questo mese inizia anche la fase più critica dei club di calcio, siamo verso la fine della stagione.

I bookmakers fanno brillare i banner delle partite più importanti, il numero di scommettitori in questa fase aumenta, soprattutto su match finali o sugli antepost. Chi vincerà? Con un bonus del casino online rabona si può trovare una buona percentuale di supporto nel betting o nel gioco, analizzando semplicemente la piattaforma invece si può vedere chi è la squadra favorita o meno secondo quote e statistiche.

Serie A post 25 aprile: ultima partita giocata e situazione delle squadre

In Serie A, l’ultima partita giocata nella 34° giornata è Sassuolo Juventus. Bravo la squadra verde a portare a casa una rete, la Juventus però vince con due reti su una. Tuttosport si concentra su Raspadori, il giocatore che ha fatto la prima rete in casa al 38° minuto. Raspadori convince la Juventus e subito fa pensare ad un futuro dialogo di calciomercato. Il Sassuolo ha anche un cartellino rosso alla fine della partita, per la Juventus segnato Paulo Dybala al 45°, così si dimenticano un po’ di problemi trascorsi negli scorsi mesi. Moise Kean fa rete all’88 minuto. Due reti e due certezze di Allegri.

Si è, finalmente, nella fase della ricrescita per la Juventus? Ancora non si pul dire facendo un confronto con le prime due squadre, Milan e Inter, il Napoli che frena i bianconeri sul terzo posto.

Di fatto il Napoli è a 67 punti con una sconfitta, una pareggio e una sconfitta dopo due vittorie nella sequenza ultime cinque partite. La Juventus ha una vittoria, una pareggio, una vittoria, una sconfitta e una vittori. 66 punti con 52 reti fatte contro 61, i goal dovranno essere molto superiori nei prossimi giorni. Sia Napoli che Juventus non hanno partite da recuperare a differenza dell’Inter che è a 33 match e uno da recuperare a breve.

Il Sassuolo si ferma la decimo posto tra Verona al nono e il Torino. Atalanta all’ottavo posto, Lazio al settimo, Fiorentina al sesto, Roma si conferma al quinto posto. La Salernitana con tre vittorie consecutive rimonta nell’area di retrocessione. Sostituisce il Venezia sceso dal 18 al 20° posto, anche il Genoa lotta per rimanere nella Serie A.

Situazione Uefa, partite da giocare

In tutte le competizioni Uefa, si continua a giocare e correre verso il trofeo finale. In tutti i campionati, i club primi in classifica invece lottano per la qualificazione alla prossima stagione. Cambiamenti, regole, nuove impostazioni di calciomercato renderanno interessanti i prossimi anni, forse anche movimentati visto che ci sono anche tante critiche e rancori tra dirigenza e club o viceversa.

In Champions League oggi si gioca la prima partita di semifinale, un incontro classico e atteso dagli appassionati Uefa: Manchester Real Madrid. Domani partitone tra Liverpool contro Villa Real. I ritorni ad inizio aprile, la finale invece si giocherà alle 21.00 del 28 maggio.

In Europa League, la prima partita di semifinale si giocherà giovedì 28 aprile. Due match attesi: West Ham contro Eintracht, RB Lipsia contro Rangers.

Poi c’è la Conference League, semifinali sempre il 28 aprile: Leicester City contro Roma, Feyenoord contro Olympique Marsiglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here