La coalizione che ha sostenuto Ezechia Paolo Reale come candidato sindaco di Siracusa ricorrerà al Tar chiedendo l’apertura dei  plichi. Un ricorso necessario “visto l’emergere di notevoli difficoltà e sofferenze nell’assegnazione dei voti di preferenza, dovute, fra l’altro, all’assenza dei verbali e delle tabelle di scrutinio, per fare emergere la volontà effettiva dei Siracusani”. La coalizione, che in consiglio comunale detiene la maggioranza, sottolinea: “sarà costruttiva, ma ferma ed intransigente nel tutelare gli interessi legittimi dei cittadini tutti e per impedire il protrarsi di logiche gestionali lontane dagli interessi collettivi dei cittadini, come è stato fino ad oggi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here