L’olio di CBD è un prodotto estratto dalla pianta della canapa i cui benefici sono al vaglio di diversi studi che ne stanno certificando gli effetti positivi sulla salute dell’uomo.

In commercio è presente con diverse concentrazioni, che vanno dal 3% al 24% e può essere acquistato anche in Italia. Negli ultimi anni il consumo dell’ olio di CBD è ampiamente cresciuto, grazie a primi riconoscimenti da parte della comunità scientifica dei benefici che la sostanza apporta. Il cannabidiolo infatti a differenza del THC non ha effetti psicoattivi (pericolosi per la salute), ma agisce sul sistema endocannabinoide umano, regolando e riequilibrando alcuni processi biologici già esistenti nell’organismo.


I prodotti derivati dal CBD sono disponibili in diversi formati e differenti tipologie, come l’olio o i cristalli. La scelta del prodotto da utilizzare dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere e dalla quantità che il sistema di ciascuno riesce ad assorbire senza particolari problemi.


Anche se il CBD è molto ben tollerato e utilizzato già da moltissime persone è bene comunque rivolgersi al proprio medico di base, perché conosce la storia clinica di ogni paziente e può individuare eventuali incompatibilità nel caso in cui si assumano medicinali per trattare altre patologie.

Come si assume


L’
olio di CBD può essere venduto in diversi formati e tipologie e si può assumere, ad esempio, per via orale. Il metodo più rapido per far agire l’olio di CBD è l’assunzione sublinguale. In questo modo il prodotto viene assorbito dai tessuti della bocca in maniera immediata.

Grazie ai terpeni naturali della pianta presenti nell’olio di CBD Enecta, il sapore del prodotto potrebbe risultare ad un primo approccio, difficoltoso. Abituarsi è comunque facile, soprattutto visti i benefici che ne derivano.

Il dosaggio

Il dosaggio dell’olio di CBD cambia in base all’uso e al peso della persona. Per questo è disponibile in diverse concentrazioni e ciascuna è pensata per intervenire su specifici stati emotivi e fisiologici. Il cannabidiolo infatti interagisce con i due principali recettori del sistema endocannabinoide e sembrerebbe contribuire, secondo molti studi e le numerosissime testimonianze di persone che ne fanno uso, a regolare lo stress, l’ansia, il dolore e le infiammazioni. I consumatori di olio di CBD consigliano di iniziare con quantitativi bassi di prodotto e verificarne gli effetti.

Se non si ottengono i risultati desiderati, si procede all’aumento del dosaggio fino al raggiungimento degli obiettivi. L’aspetto più importante prima di prendere l’olio di CBD è la verifica della qualità del prodotto, che deve essere ottenuto da piante biologiche prive di pesticidi. Infine, le opinioni delle altre persone disponibili ad esempio sulla pagina trustpilot dedicata ad enecta, possono aiutare a comprendere meglio se l’azienda sia seria o meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here