tricopigmentazione

La calvizie è una patologia che colpisce ogni anno un gran numero di uomini e donne. Una situazione a volte devastante soprattutto quando si manifesta durante la gioventù. Per tutti coloro che purtroppo la subiscono è come se fosse una sconfitta personale e una perdita della propria identità. Per fortuna da diversi anni si è trovata la soluzione per poter risolvere questo inestetismo. La soluzione si chiama tricopigmentazione e ormai è sempre in fase di evoluzione, dando a tutti coloro che si sottopongono a questo metodo, risultati sempre più perfetti e soddisfacenti.

Cos’è la tricopigmentazione

La tricopigmentazione è quel metodo innovativo e rivoluzionario che permette al cuoio capelluto di riavere i suoi pigmenti dando un risultato finale di capello rasato. Grazie a questa tecnica, in poche sedute, tutti coloro che soffrono di calvizie o alopecia potranno riavere il cuoio capelluto pieno di nuovi capelli. Ma attenzione non si tratta di capelli, bensì di un tatuaggio capelli che crea un’illusione ottica perfetta, in cui difficilmente ci si accorge di quello che è veramente questa tecnica risolutiva.

Attenzione però a non confondere con il vero tatuaggio che viene fatto sulla pelle. Le differenze ci sono come per esempio i colori utilizzati, la tecnica di colorazione e gli strumenti utilizzati. La durata della tricopigmentazione varia dai 6 ai 14 mesi, ma tutto dipende dall’età di colui che si è sottoposto al metodo, dall’esposizione al sole, dalla forza della fagocitosi e dal tipo di pigmento che è stato piantato nel cuoio capelluto. I colori utilizzati per la tricopigmentazione sono tutti a norma e certificati dal Ministero della Sanità. Hanno un tasso di allergie molto basso e sono tutti bioassorbibili e biocompatibili.
Per la pigmentazione si possono scegliere tre tipi di effetti come:

  • effetto rasato: si riproduce l’effetto del capello rasato ed è adatto a tutti coloro che hanno una calvizia totale del cuoio capelluto
  • effetto denso: è l’effetto che crea un chioma più folta ma è indicato solo per coloro che hanno subito una calvizia a chiazze. In questo caso viene effettuata la pigmentazione solo su quelle zone vuote. L’effetto finale è quello di un capo privo di chiazze vuote ed è indicato soprattutto per le donne
  • copertura cicatrici: se avete un capo con delle cicatrici, grazie alla tricopigmentazione è possibile coprirle. Prima di effettuare il trattamento viene fatta una prova su una piccola parte della cicatrice per valutare che il pigmento sia stabile.

A chi rivolgersi per la tricopigmentazione

Se avete intenzione di sottoporvi a dei trattamenti di tricopigmentazione è sempre meglio informarsi e affidarsi solo a centri specializzati e competenti. Uno dei centri migliori in Italia è Tricorepair che si occupa di tricopigmentazione a Roma ormai da diversi anni, utilizzando tecniche e strumenti innovativi e rivoluzionari al fine di dare un risultato risolutivo a questa patologia fastidiosa.

Da Tricorepair troverete solo tecnici e specialisti che lavorano con serietà e professionalità che si sono specializzati nelle problematiche delle calvizie e nelle sue risoluzioni definitive. Prima di sottoporvi al trattamento, il centro offre una consulenza gratuita in cui viene spiegato in termini comprensibili tutto l’iter per poter procedere. Durante il consulto si procede anche a decidere quante sedute effettuare e che tipo di risultato si vuole ottenere.

Sicuramente la prima domanda che viene fatta durante la consulenza è se il trattamento è doloroso?. Tutto dipende dalla zona che sarà trattata e po non bisogna dimenticare che la soglia del dolore è soggettiva. Comunque il centro ha pensato a questo, infatti se durante la pigmentazione doveste sentire molto dolore, vi saranno somministrati prodotti che attenuano il dolore. Inoltre con la tricopigmentazione, il paziente non subirà alcun fastidio, permettendo di continuare a svolgere una vita normale. Le sedute possono durare da una a tre ore, ma tutto dipende dalle zone da trattare.

Proseguendo con le sedute, il tempo diminuisce. E’ fondamentale dopo una seduta, di non lavare la testa per almeno 24 ore e spalmare una crema lenitiva specifica dopo 7 giorni. Il tempo che trascorre da una seduta all’altra è di 3 settimane. Volendo però si possono eseguire due seduti in due giorni per ottenere subito il risultato desiderato. Dopo la fine del trattamento, sarete sempre seguiti in caso di dubbi o domande

I costi della tricopigmentazione

Per fortuna, i costi della tricopigmentazione sono accessibili a tutti e si differenziano dal tipo di trattamento e dal numero di sedute. Per poter raggiungere un risultato soddisfacente è necessario sottoporsi ad almeno 3 sedute ossia (prezzi Tricorepair):

  • 700 euro, una parte o cicatrice
  • 950 euro, 2 parti
  • 1200 euro, 3 parti
  • 2200, tutto il capo

Durante l’anno è necessario fare dei ritocchi che corrispondono a circa due sedute all’anno, naturalmente, tutto dipende da come avviene il riassorbimento dei pigmenti. I costi dei ritocchi corrispondono al 50% del costo iniziale.

Opinioni tricopigmentazione

Sin dalla sua comparsa, la tecnica di tricopigmentazione ha diviso le opinioni e tante sono le recensioni che sono state scritte sui vari forum online. Leggendone alcune, vi renderete conto che chi è a sfavore è in minoranza. Coloro che la approvano invece sono soddisfatti del risultato ottenuto e dei costi contenuti. E’ necessario prima di sottoporsi al trattamento informarsi su tutto ciò che riguarda l’argomento e valutare bene se affrontarlo o no. Rimane il fatto che la tecnica non è affatto invasiva e per alcuni è migliore del trapianto dei capelli.

Leggere le opinioni altrui su questo argomenti vi farà bene per capire fino a che punto si può arrivare con la tricopigmentazione. Ma è anche consigliabile leggerne poche, perché è meglio decidere da soli, inoltre se la decisione è stata presa, fare attenzione a non voler tornare indietro perché effettuata la prima seduta, sarà difficile farlo. Per essere più certi, in rete troverete tante foto riguardanti il prima e il dopo del trattamento. Noterete già, come dalla prima seduta si intravedono i primi risultati. Alle fine della terza seduta avrete ottenuto un capo risistemato e che sembri pieno di capelli.

La tecnica per chi non lo sapesse, ha avuto anche ottime opinioni da parte di medici e chirurghi che si occupano di queste problematiche. Hanno ammesso che è la soluzione migliore alla chirurgia, in quanto permette di risolvere in poche sedute problemi di calvizie e inestetismi del cuoio capelluto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here