La tecnologia divide l’Italia in fatto di Connessione

Ora si parte per le vacanze e bisogna pensare anche alla connessione che si avrà alla metà turistica dove si andrà. I più fortunati sicuramente sono quelli che andranno a Rimini e Riccione dove la connessione 4g e i tempi di latenza sono veramente bassi. Mentre per chi va al sud o isole sicuramente vedrà un mare stupendo ma avrà qualche problema di connessione dato che il 4g in molte parti non c’è ancora.Lo studio che è stato condotto a Luglio dice che sui principali operatori italiani con 2g, 3g, 4g e prendendo in considerazione pure le mete più visitate in estate, ci sono sulla lente di ingrandimento l’isola d’Elba in Toscana, Ugento, Porto Cesareo e Vieste in Puglia, Rimini e Riccione in Emilia Romagna, Ischia in Campania, Ricadi in Calabria, e infine la siciliana San Vito lo Capo e la sarda Villasimius.  Se Rimini e Riccione sono al primo posto, nell’ultimo scalino di queste 10 città messe sotto controllo da SOSTariffe c’è la  Sarda Villasimius che non ha nemmeno il 4g e quindi risentono dei medesimi disagi, legati a tempi di connessione ‘biblici’: 10 Mbps in download, 6 Mbps in upload, ma in compenso, si registra un tempo di latenza lievemente più rapido di quello siciliano: 94 ms.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here