Fabrizio circa 60 giorni fa, ebbe la pena dimezzata dalla Corte d’Appello di Milano, infatti dai dodici mesi furono sottratti sei mesi, che furono stati decisi in primo grado.

Il processo si riferiva alla storia dei 2,6 milioni di euro in liquidi, ritrovati nel 2016, quasi tutti, in un controsoffitto della assistente Francesca Persi e in diverse cassette di sicurezza.

La condanna di Fabrizio Corona è stata valutata lieve

La condanna è stata di Fabrizio Corona è stata valutata lieve, difatti sono state date le attenuanti generiche, ma ora l’ex paparazzo potrebbe nuovamente ritornare nuovamente in carcere.

La rappresentante della Procura Generale Nunzia Gatto spiega per quale motivo deve ritornare in carcere

La rappresentante della Procura Generale, Nunzia Gatto, nell’udienza svoltasi 4 ore dinanzi ai giudici della Sorveglianza di Milano ha detto che Fabrizio Corona, avrebbe in varie occasioni non rispettato le regole dell’affidamento terapeutico in prova.

Per questo motivo, deve Fabrizio deve rientrare in carcere. Ora nei prossimi giorni, giungerà la decisione del tribunale, intanto che la dott. Gatto oggi ha rilevato i comportamenti non coerenti di Corona, in modo particolare le ospitate televisive, fra cui quella ormai nota del Gf Vip in cui ha avuto una discussioni con Ilary Blasi.

Ma Fabrizio Corona sfida tutti con una foto in manette sui social

Fabrizio Corona sfida tutti con una foto in manette sui social per dov’è accompagnato da una guardia penitenziaria, lui ha indosso una felpa nera con la scritta – Adalet- che è il nome di un movimento di protesta turco realizzato negli anni 1960 che esprime giustizia….Ma Adalet, oggi per il vip che l’attuale linea di moda firmata da Fabrizio Corona.

La love story con Asia Argento e Fabrizio Corna può essere una finzione

Fabrizio come sempre fa sempre parlare di sé, ormai questo è il suo “gioco” ed lui è un bravo giocatore, ecco l’ultima chicca, si dice nel mondo dei pettegolezzi che, la love story Asia Argento e Fabrizio Corna può essere una finzione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here