Le parole del preparatore atletico del Mantova

Il Mantova calcio torna in campo ad allenarsi con il sudore e la fatica che la contradistingue. Ecco le parole del preparatore giovanile  Corrado Merghi che è tornato ad allenare la prima squadra: “fin da questi primi giorni ha messo in evidenza un’ottima predisposizione alle fatiche dell’allenamento oltre a una già discreta condizione fisicaè […] Il fatto di aver potuto cominciare una settimana prima è molto importante – dice il prof – e in questo senso sposo in pieno la decisione di Morgia: abbiamo più tempo davanti per limare anche i dettagli e farci trovare pronti quando sarà il momento […] Per ora stiamo alternando lavori aerobici ad altri di forza – spiega – che a mano a mano aumenteranno di intensità secondo i carichi previsti dal mister in attività situazionali. Sì, perchè l’obiettivo che ci siamo posti di comune accordo è arrivare a lavorare durante l’anno in maniera preponderante con la palla. Quindi non c’è nulla da riempire, ma piuttosto compito principale della preparazione fisica è abituare a poco a poco il corpo a sopportare le richieste che il tecnico farà nel corso dell’anno […] Certamente dopo una decina di giorni di lavoro – prosegue Merighi – la palla sarà sempre più presente anche nelle sedute atletiche. Di sicuro l’intensità aumenterà e gli atleti dovranno essere in grado di mantenere il carico imposto dall’allenatore. Poi è evidente che qualcosa sarà integrato con una parte fisica ulteriore sottoforma di esercizi specifici elaborati da noi dello staff […] Qualche intoppo o imprevisto, leggi infortuni, purtroppo può sempre capitare anche se speriamo non accada. Il tipo di preparazione che abbiamo impostato tende proprio a far crescere la squadra per gradi fino ad arrivare al momento in cui è all’altezza di reggere un peso più alto. Dunque, vedendo la volontà e l’impegno che ci mettono i giocatori, penso proprio di poter dire che il Mantova sarà a un ottimo livello di condizione quando sarà il momento di affrontare Coppa Italia e campionato. Ovvero verso la fine di agosto sono convinto che il gruppo sarà praticamente al 100% e pronto per giocarsi le proprie carte contro le avversarie di turno”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here