Ad Imperia il nuovo sindaco fa male i conti per i suoi assessori

Il nuovo sindaco Claudio Scajola di Imperia aveva indicato dieci assessori ma il problema è che ne può solo avere nove dentro al consiglio comunale “Quando ho saputo dell’errore ho deciso di fare un passo indietro perché sono uno dei due assessori esterni con ruolo tecnico”. Le sue deleghe al momento vanno al sindaco. La spiegazione dell’errore è stata data dal segretario generale del Comune durante il Consiglio: il numero di assessori deve essere pari a un quarto dei consiglieri eletti, con eventuale arrotondamento. “Essendo il numero di consiglieri 33, compreso il sindaco, un quarto è 8,27, il dato arrotondato porta a 9 assessori”. “Prendo atto della assoluta signorilità dell’ingegnere Gianesini, utilizzerò la sua professionalità fuori dalla Giunta”. ha dichiarato Scajola

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here