regalo-natale-vino

Acquistare il giusto regalo di Natale o di Capodanno non è mai una scelta facile e spesso le idee sono già state esaurite quasi tutte. Ma esiste una soluzione molto semplice perché con il vino non si sbaglia mai, neanche di fronte a qualcuno che si conosce appena o affatto.

Regalare vino: una scelta sicura

Una bottiglia di vino è sempre gradita dalla maggior parte delle persone, ottima per un aperitivo, un dopocena o da accompagnare ai pasti. Potrebbe sembrare una decisione banale, ma a volte le cose più semplici sono le migliori. Si eviterà che il regalo finisca abbandonato in un angolo per anni, come spesso accade con i doni poco apprezzati.

Presentarsi con una bottiglia di vino tra le mani ha il suo fascino, soprattutto se, per accompagnarlo, si è pronti a narrarne storia e caratteristiche; in questo modo, l’assaggio risulterà sicuramente molto più interessante.

Un bicchiere di vino è in grado di scaldare l’atmosfera che si crea tra amici e persone care, rendendo tutti un po’ più allegri. Per questo motivo, chi riceve il regalo, può decidere di berlo in compagnia. Invece, nel raro caso in cui non risultasse così gradito, può sempre essere offerto ad amici e conoscenti durante pranzi, cene o feste, oppure essere riciclato come omaggio ad un invito.

Il vantaggio di scegliere un vino consiste nel fatto che si può decidere tra una vasta gamma di possibilità; se ne possono trovare di più o meno costosi in base al budget disponibile, non dovendo rinunciare alla qualità e al gusto. Se, inoltre, si sceglie un vino invecchiato, il dono acquisirà valore e renderà sicuramente più felici gli intenditori.

Bottiglie di vino: scegliere quella giusta

Una delle prime regole per non sbagliare nella scelta della giusta bottiglia, è quella di informarsi sui gusti di chi lo riceverà attraverso amici e conoscenti; potrebbe preferire un vino rosso ad uno bianco, oppure un secco invece di un frizzantino. È importante ricordare che non tutte le bottiglie sono uguali: le caratteristiche saranno sempre diverse e, a parità di costo, capita molto spesso che un vino abbia un valore maggiore o inferiore rispetto a un altro.

Un accorgimento importante è quello di dare priorità alla qualità piuttosto che alla quantità. Se ci si trova davanti ad una confezione economica che comprende più vini, è preferibile acquistarne uno solo che, allo stesso prezzo, abbia un valore maggiore; l’intenditore lo apprezzerà sicuramente di più.

Il packaging non è da sottovalutare: è consigliabile prediligere una bottiglia che abbia un bell’aspetto, invece di una confezionata con del cartone; darà l’impressione di essere un regalo di seconda scelta e non è questo il risultato che si vuole raggiungere.

La misura perfetta verso la quale orientarsi è 1,5 litri; non è mai così facile da reperire, ma recandosi direttamente alla cantina e non al supermercato, sarà molto più semplice trovarla. Fortemente sconsigliati, a tal proposito, sono i cesti gastronomici preconfezionati, i quali di solito contengono al loro interno vini di bassa qualità e quasi mai apprezzati dai veri intenditori.

Gadget per gli amanti del vino

Per tutti quelli che si sentono in difficoltà nel presentarsi con una sola bottiglia, o per coloro che intendono regalare un oggetto particolare, ma che sia comunque attinente alla passione per il vino, esistono dei gadget molto originali e sicuramente di grande effetto.

  • Rompicapo: un regalo decisamente spiritoso, in grado di mettere in difficoltà il destinatario, è rappresentato dal rompicapo che avvolge la bottiglia. Dovendo prima risolverlo per aprirla, aumenta il desiderio di assaporarlo. È sicuramente un’idea originale in grado di arricchire il momento rendendolo divertente per tutti.
  • Bombe da bagno al vino: non esiste niente di più sofisticato che possa accompagnare un buon vino, se non un’estetica confezione di bombe da bagno con il medesimo odore e colore. Per tutti gli amanti della vasca e del relax, si potrà degustare un bel calice di vino immersi nelle bollicine frizzanti e profumate.
  • Cofanetto espositore: quando si possiedono numerose bottiglie senza avere il luogo adatto per conservarle, arriva in aiuto il cofanetto espositore, una scatola rettangolare in legno che consente di inserirle nei suoi scomparti, tenendole perfettamente in ordine.
  • Calice da vino d’asporto: un’altra idea molto pratica, nonché originale, è rappresentata dal calice di vino d’asporto. Se la persona che riceverà il regalo è amante del viaggio e dei picnic, potrà usufruire di questo comodo gadget; un bicchiere infrangibile e richiudibile frazionato in due parti, calice e base. Contenuto in una pratica confezione da viaggio, può essere tranquillamente inserito nella valigia.
  • Set di calici da vino: un bel set di calici dal design originale risulta sempre un regalo d’effetto; se, ad affiancarlo, c’è anche una buona bottiglia di vino, sarà sicuramente molto apprezzato.
  • Apribottiglie: un apribottiglie è sempre comodo in casa. In commercio se ne trovano di svariate forme e alcuni sono davvero molto belli e adatti per accompagnare il regalo.
  • Bicchieri da vino magnetici: un’innovazione è rappresentata dai bicchieri di vino magnetici e dai sottobicchieri adesivi in gel, a loro volta calamitati, i quali aderiscono sia ai primi che alla superficie sulla quale vengono appoggiati.
  • Bottiglia di vino personalizzata con calice incorporato: un’altra bizzarra novità riguarda la bottiglia di vino con il calice incorporato. Non sarà più un problema bere direttamente da questa. Per un regalo ancora più d’effetto, si avrà la possibilità di personalizzarla con le frasi che si amano di più.

Come si può notare, si hanno a disposizione numerose possibilità e la scelta risulta essere davvero ampia. Ecco perché regalare una bottiglia di vino per Natale o per tutti i festivi natalizi consente di non sbagliare mai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here