Assassinio per il presidente Alexander Zakharchenko

Il 31 agosto il un ristorante di Donetsk c’è stato un attentato dinamitardo contro Alexander Zakharchenko, leader dell’autoproclamata Reppubblica di Dnetsk. Nell’incidente ha perso la vita il presidente Alexander mentre Vladimir Putin dichiara e sottolinea che un atto cosi atroce è dato dalla non volontà di trovare una soluzione pacifica. Il ministro degli esteri francese ha dichiarato:” Gli ultimi sviluppi in Ucraina orientale non mettono in discussione gli obblighi delle parti nell’ambito degli accordi Minsk e la convenienza dei vertici formato Normandia tra Germania, Francia, Russia e Ucraina”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here