canada-paese-più-felice

Stando al World Happiness Report, ossia la classifica presentata dall’ONU contestualmente alla Giornata Mondiale della Felicità (tenutasi lo scorso 20 marzo), il Canada rientra nella top ten dei Paesi più felici del pianeta. Siete curiosi di sapere perché? È presto detto: questo Stato dell’America settentrionale, soprannominato il “Grande Nord Bianco”, a dispetto di ogni pregiudizio, si distingue per un’eccellente qualità della vita, tale che sempre più persone hanno deciso o stanno pensando di trasferirsi in Canada.
Pensando al Canada, potreste essere portati a individuare la sua particolarità nella natura incontaminata, negli immensi spazi aperti e negli splendidi paesaggi innevati che caratterizzano il Paese. Nella realtà, però, questa nazione è molto più di quanto possiate immaginare e sono tanti gli aspetti che ne fanno un vero e proprio paradiso terrestre.

In primis, il Canada, pur essendo un Paese molto vasto (è il secondo stato del mondo per estensione), conta un’esigua popolazione: per la precisione 33 milioni di persone, cioè un po’ più della metà degli abitanti dell’Italia. In secondo luogo, il Canada è una nazione estremamente avanzata e ricca (il PIL pro capite è di 38 mila dollari statunitensi) la quale vanta un ricco ventaglio di opportunità lavorative, un sistema sanitario di primo livello e istituti accademici tra i migliori al mondo.

Il Canada è, inoltre, uno stato dalla vivace identità multiculturale: l’immigrazione ha sempre fatto parte della sua storia e ancora oggi si registra annualmente un flusso medio di 250 mila migranti provenienti da ogni angolo del globo.

Se il vostro desiderio è quello di vivere un’esperienza di viaggio dal sapore internazionale, non esiste destinazione migliore del Canada: nelle sue città cosmopolite vi confronterete con una pluralità di mondi, ma allo stesso tempo vi sentirete a vostro agio. I canadesi, infatti, sono ospitali, calorosi e hanno la grande capacità di far sentire immigrati e visitatori come a casa propria. L’accoglienza, tuttavia, è solo uno dei molteplici valori condivisi dal popolo canadese: pacifismo, rispetto delle regole, amore per la natura e attenzione alla salute costituiscono i punti cardine della cultura nazionale.

A dimostrazione di ciò, vi sveliamo 7 curiosità inerenti le abitudini e lo stile di vita dei canadesi. Siamo sicuri che alcune di esse vi lasceranno davvero di stucco!

Parcheggi ad ore senza disco orario

Sulle automobili canadesi, anche quelle a noleggio, non troverete mai esposto il disco orario. I parcheggi ad ore, infatti, si fondano essenzialmente su un concetto di fiducia: si ritiene cioè che, terminata la sosta consentita, il parcheggio venga liberato. Ma le curiosità sui parcheggi non finiscono qui. Diversamente da quanto accade in Italia, chi non versa la tariffa prevista per la sosta non è soggetto ad alcuna sanzione economica. Tuttavia, ritrova sul cruscotto della vettura un promemoria di pagamento, nel quale si sottolinea che la cifra richiesta per il parcheggio incentiva il mantenimento del benessere e del decoro cittadino.

Frutta gratis nei supermercati canadesi

In alcuni supermercati delle metropoli canadesi, vi imbatterete in ceste colme di frutta fresca offerta ai bambini a titolo gratuito. Dietro tale pratica si cela un obiettivo ben preciso. Non si tratta di alleggerire i costi della spesa o di incoraggiare furti, bensì di avvicinare i più piccoli ad uno stile di vita sano e ad un’alimentazione equilibrata.

Norme relative al consumo di bevande alcoliche in Canada

Sebbene la giurisdizione sia diversa a seconda delle province, in Canada l’assunzione di bevande alcoliche è ben regolamentata. Le disposizioni generali riguardanti il consumo di alcol sono le seguenti:

  • gli alcolici non possono essere consumati all’aperto;
  • le bevande alcoliche devono essere distribuite solo nelle case private e nei pub/locali provvisti di regolare licenza.

Se vi trovate nel Paese, sappiate che non riuscirete a reperire alcolici sugli scaffali dei supermercati, ma dovrete recarvi negli appositi store.

Orario osservato dai ristoranti canadesi

Tra le abitudini salutari dei canadesi, ce n’è una che potrebbe sembrarvi davvero insolita, ossia quella di sedersi a tavola per cena molto presto, solitamente tra le 17.30 e le 18.00. Tale consuetudine giustifica la chiusura anticipata dei ristoranti, i quali generalmente non servono pasti dopo le ore 20.

Il galateo canadese della mancia

In Canada, come in tutte le nazioni del pianeta, vige un preciso galateo della mancia, galateo al quale dovrete attenervi se deciderete di viaggiare nel Paese. La prassi è semplice: la mancia va lasciata sempre e in ogni dove, anche in quei caffè, fast food e ristoranti che non prevedono il servizio al tavolo. Il minimo corrisponde al 10% dell’importo complessivo.

Il campeggio in Canada, che passione!

Nelle vene dei canadesi scorre una sviscerata passione per la natura e il campeggio. Non potrebbe essere altrimenti, considerata la straordinaria ricchezza del Paese sotto il profilo paesaggistico. Questa passione, però, ha una connotazione singolare: i canadesi non prediligono il classico campeggio in tenda, bensì arredano enormi camper come se fossero abitazioni vere e proprie e intraprendono lunghe avventure on the road. Percorrendo le strade del Canada, non vi sarà difficile veder passare roulotte confortevoli e grandi come autobus. Mezzi, questi, che sembrano essere stati costruiti per rispecchiare la vastità degli spazi del Paese.

La tipica casa canadese è prefabbricata

Nelle grandi città del Canada vi troverete di fronte a palazzoni, grattacieli, grandi condomini, ma la tipica casa canadese è, in verità, prefabbricata, senza traccia di mattoni e fondamenta. In altre parole, si tratta della “casetta in Canadà“, la tipologia di abitazione più diffusa nei centri canadesi, riconoscibile da alcuni inconfondibili tratti: un giardino curato e verdissimo, un patio, un tripudio di fiori, un barbecue e una piccola poltrona in legno posizionata all’ingresso della casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here