La polizia di stato ha conclusso una vasta operazione contro un traffico di armi vendute online, gli investigatori con insieme il servizio centrale operativo hanno efettuato decine di perquisizioni in diverse località indagando su 78 persone con l’accusa di acquisto d’armi per corrispondenza e detenzione illegale. Queste armi erano state acquistate online in un sito Polacco. L’autorità giudiziaria polacca ha fornito alla magistratura italiana 81 fatture di acquisto di armi, che hanno permesso agli investigatori di identificare gli acquirenti attraverso un complesso lavoro di incroci con le banche dati della Polizia Italiana.
Complessivamente sono state eseguite 78 perquisizioni in Italia, identificati oltre 90 persone, 78 dei quali denunciati alla polizia, e sequestrate 92 armi illegali, di svariati modelli, di fabbricazione straniera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here