arrivare in sicilia in vacanza

Scegliere di trascorrere le proprie vacanze in Sicilia significa optare per un viaggio che vi porterà alla scoperta di paesaggi incantevoli incorniciati all’interno di spiagge di sabbia fine ed acque azzurrissime. Programmare le vacanze in Sicilia non è affatto complicato, grazie anche alle tante proposte che arrivano dalle compagnie aeree e da quelle che offrono collegamenti via mare. Vediamo insieme quali sono le migliori soluzioni per raggiungere l’isola e trascorrere in Sicilia un periodo di vacanza davvero indimenticabile.

Come raggiungere la Sicilia in aereo

Se state programmando la vostra vacanza in Sicilia, uno dei mezzi che potrete prendere in considerazione è senza dubbio l’aereo. Sono molte le Compagnie che effettuano voli diretti ai quattro aeroporti siciliani. Le partenze sono previste dai principali centri italiani e vi permetteranno di raggiungere Palermo, Trapani, Catania o Comiso senza effettuare scali. Il prezzo vantaggioso dei voli e la velocità con cui è possibile raggiungere l’isola, rendono il trasporto aereo una proposta molto allettante, anche se con questa opzione diventa necessario provvedere al noleggio di un’automobile nel Paese di destinazione. Vediamo nel dettaglio quali sono le principali Compagnie aeree che collegano l’isola al resto d’Italia.

Una delle maggiori Compagnie è senza dubbio Ryanair, che propone voli low cost che partendo da Milano Orio al Serio, Roma Fiumicino, Bologna, Pisa, Torino e Treviso, raggiungono l’aeroporto di Catania o quello di Palermo. Per raggiungere il capoluogo siciliano, oltre che da queste località, è possibile anche partire da Verona, mentre se la vostra destinazione è Catania potrete optare anche per l’aeroporto di Milano Malpensa (e tenervi aggiornati su scioperi, ma anche eventi e cronaca cittadina, su Cataniablog). Ma l’aeroporto che risulta essere il più utilizzato sull’isola è senza ombra di dubbio quello di Trapani Birgi. Qui infatti atterrano ogni giorno voli della compagnia low cost irlandese che provengono da ogni parte d’Italia. Comiso è invece l’aeroporto meno trafficato, con collegamenti che partono da Milano Malpensa, Pisa e Roma Fiumicino.

Se la vostra destinazione è Palermo o Catania potrete scegliere anche una delle vantaggiosissime offerte proposte da EasyJet. In questo caso però dovrete programmare la vostra partenza da Milano Malpensa oppure, solo nel caso che siate diretti a Catania, anche dall’aeroporto di Napoli – Capodichino.

Alitalia propone collegamenti leggermente più costosi rispetto alle due precedenti Compagnie. I voli partono da Milano Malpensa, Lampedusa, Roma Fiumicino, Napoli e Brescia ed arrivano a Palermo. In alternativa potrete scegliere i collegamenti che la compagnia di bandiera propone con destinazione Catania. In questo caso potrete optare per la partenza da Bologna, Roma Fiumicino o Milano Linate. Raggiungere Trapani con Alitalia è invece piuttosto complicato. Le partenze avvengono esclusivamente dall’aeroporto di Milano Malpensa con voli in codeshare con Mistral Air.

Raggiungere la Sicilia in traghetto

Se volete trascorrere le vostre vacanze 2019 in Sicilia e muovervi liberamente con la vostra auto, una soluzione ottimale è quella che prevede il viaggio di andata e ritorno in traghetto. Moby Lines, Grimaldi Lines e Grandi Navi Veloci offrono collegamenti durante tutto l’anno. Ovviamente con l’approssimarsi del periodo estivo le proposte aumentano, con imbarchi che possono avvenire da Civitavecchia, Livorno, Napoli, Genova, Cagliari e Salerno. L’arrivo dei traghetti è previsto al Porto di Palermo o a quello di Termini Imerese.

Per ottenere tariffe più vantaggiose si suggerisce di prenotare con largo anticipo. Se state programmando le vostre vacanze 2019 in Sicilia ed avete intenzione di visitare l’isola nel periodo compreso tra luglio e agosto, è bene cercare di prenotare il traghetto entro il mese di febbraio.

Arrivare in Sicilia in auto o in treno

Se amate trascorrere molte ore alla guida e potervi soffermare in luoghi che attirano la vostra attenzione, sicuramente potrete programmare la vostra vacanza 2019 in Sicilia con arrivo in auto. Ovviamente, trattandosi di un’isola, dovrete comunque imbarcarvi per raggiungere Messina attraverso lo Stretto. Da Villa San Giovanni in Calabria potrete scegliere tra le Compagnie Blue Ferries e Caronte&Tourist, che vi permetteranno di raggiungere l’isola senza dover rinunciare alla vostra auto. Se invece preferite lasciare il vostro mezzo potrete optare per gli aliscafi della Compagnia Ustica Lines. Puoi visualizzare gli orari treno prima del tuo viaggio con una comoda app.

La possibilità di attraversare lo Stretto attraverso il Ponte è un’ipotesi ancora molto lontana. Sebbene vi siano stati diversi progetti di ingegneria civile presentati nel corso degli anni infatti, il collegamento stradale tra la Sicilia e la Calabria presenta diverse difficoltà. Al momento le previsioni più rosee prevedono la posa della prima pietra entro il 2023.

Raggiungere la Sicilia in treno è possibile, anche se costi e tempi di percorrenza rendono questa opzione poco appetibile. Occorre infatti prevedere circa 16 ore di viaggio partendo dal centro Italia, oltre che numerosi cambi da effettuare lungo il percorso. Il costo infine si aggira intorno ai 100 euro a persona sola andata.

Vacanze in Sicilia 2019: come muoversi sull’isola

Una volta raggiunta l’isola della Trinacria potrete muovervi senza problemi sia con la vostra auto che con una che potrete noleggiare tranquillamente nei tantissimi rental cars che si trovano nei principali centri, oppure optare per spostamenti effettuati utilizzando la fitta rete di trasporti pubblici. Non mancano infatti gli autobus che collegano tra loro le principali località turistiche.

Una vacanza in Sicilia 2019 infine, potrà essere l’occasione giusta per concedersi una visita alle bellissime isole che compongono l’arcipelago delle Egadi. Per questa gita potrete tranquillamente lasciare la vostra auto a Trapani ed imbarcarvi nel traghetto che, in poco più di mezz’ora, vi condurrà alla scoperta delle meravigliose bellezze offerte al turista da Favignana, Levanzo e Marettimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here