“Nelle prime ore della notte scorsa, Moise è deceduto in seguito a due arresti cardiaci al Policlinico di Messina dov’era ricoverato”. Il piccolo di due anni er affetto fino dalla sua nascita da una grave patologia ed era da giorni in attesa di essere spostato a Cagliari dove ad attenderlo c’era la sua nuova famiglia affidataria, ma le cose si sono complicate. “Il caso del bambino era balzato alle cronache per le vicissitudini che hanno impedito il suo trasferimento presso una casa-famiglia di Cagliari, dove, da oltre un anno, era stato destinato dal Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, anche al fine di impedire che in ambiente ospedalizzato potesse, com’è avvenuto, contrarre ripetute infezioni che hanno aggravato le sue condizioni generali, comunque infauste circa la prospettiva di vita. Va detto che Moise, dalla nascita, ha conosciuto soltanto tetti di ospedale, prima a Polistena e poi a Messina e mai ha visto il cielo”. Intanto, è arrivato il commento del ministro Grillo: ”Apprendo con commozione della scomparsa di Moise. Purtroppo i tentativi per permettere il trasferimento del bimbo presso una casa famiglia a Cagliari non hanno sortito gli effetti sperati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here