Cronaca 16 aprile 2013 - 0:35

Esplosioni maratona Boston: “è attacco terroristico”

Boston, esplosione alla maratona

Boston, esplosione alla maratona

BOSTON / L’attentato alla maratona di Boston “e’ stato un attacco terroristico. Non e’ chiaro se di matrice interna o straniera”. Lo hanno riferito fonti dell’Fbi citate dalla Cnn.

Barack Obama ha garantito agli americani che l’amministrazione federale “sta collaborando con le autorita’ locali per cercare di arrivare la fonte del terrore. Non sappiamo putroppo chi e’ stato ne’ perche’ ma sicuramente riusciremo a trovare chi sono responsabili e questi saranno assicurati alla giustizia”.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama non usa l’espressione “terroristico” riferendosi all’attentato di Boston, nel suo breve discorso alla nazione. “Non abbiamo ancora tutte le risposte ma sappiamo che molte persone sono rimaste ferite e alcune in mondo molto grave nell’esplosione alla maratona di Boston. Le indagini sono ancora in corso – ha sottolineato Obama – e non bisogna saltare alle conclusioni prima di avere chiari tutti i fatti”.

Sono oltre 100 le persone curate in ospedale dopo il duplice attentato alla maratona di Boston. Lo riferisce il quotidiano Boston Globe. Al momento, si parla di 12 persone rimaste uccise. 10 persone avrebbero subito amputazioni.